Prestito per Auto e Moto

Il prestito Auto e Moto è un prestito finalizzato all’acquisto di un mezzo di trasporto per esclusivo utilizzo personale.

L’importo concesso è generalmente entro i 30000 Euro, con ulteriori aumenti in casi particolari, a discrezione dell’ente erogatore prescelto.

 

Prestito per Auto e Moto

 

La somma ricevuta servirà a coprire fino al 100% dell’acquisto del mezzo, che può essere nuovo, usato o a kilometro zero, e può estendersi anche a pagare le spese di voltura e quelle dell’assicurazione iniziale.

A seconda degli operatori finanziari però, esistono limiti sul kilometraggio, o sull’anno di immatricolazione, limiti che solitamente però per le società finanziarie operanti online non si riscontrano.

Il prestito può esser concesso a tutti i lavoratori dipendenti pubblici e privati, il requisito  minimo richiesto è aver almeno sei mesi di anzianità lavorativa. In caso contrario possono essere richieste garanzie aggiuntive a tutela del pagamento, come la firma di un garante, o l’ipoteca di un immobile di proprietà.

I prestiti online sono richiedibili in tutta Italia, anche da protestati o cattivi pagatori, a Banche, operatori finanziari autorizzati dallo Stato e società finanziarie operanti on line, ed i preventivi sono calcolabili anche senza l’ausilio di consulenti, direttamente su internet attraverso gli sportelli online delle banche stesse.



L’importo viene liquidato direttamente al richiedente tramite bonifico bancario o assegno circolare spedito al suo domicilio in tempistiche che si aggirano sui 7/10 giorni lavorativi. In alcuni casi, soprattutto da parte di società operanti on line, l’anticipo è erogato dopo sole 24 ore.

Per quanto riguarda il rimborso è possibile attraverso cessione del quinto dello stipendio, ovvero un piccola trattenuta sul cedolino paga o pensionistico oppure tramite RID, ovvero tramite un prelievo automatico dal conto corrente del richiedente, o a volte anche attraverso il versamento di cambiali mensili direttamente alla banca. La rata ed il tasso da pagare sono fissi e mensili, e vengono accordati dall’ente ed il cliente secondo le sue particolari esigenze.

E’ possibile  rimborsare il prestito Moto e Auto entro massimo 120 mesi (10 anni) ma a seconda dell’importo richiesto il minimo periodo di rimborso è di 12 mesi.

In ogni momento, per legge, il cliente che ha richiesto ed ottenuto un prestito per l’acquisto di un mezzo di trasporto può estinguere la somma rimanente da pagare  in una soluzione unica.

Sarà necessario richiedere il conteggio estintivo per conoscere la somma restante all’ente erogatore e sarà possibile estinguerla senza l’aggiunta di penali o sanzioni.

In questo modo però il cliente risparmia le spese legate agli interessi che non sono ancora maturati sul prestito.


CALCOLA PREVENTIVO